5 idee per arredare bene a Firenze e dintorni

Arredare una casa, o rinnovarla, è sempre un’impresa: divertente e creativa, ma che richiede un po’ di organizzazione e qualche buona idea. Ecco qualche consiglio per arredare in modo originale a Firenze e dintorni, creando una casa bella e comoda anche con un budget ridotto.

Arredare stanca

Rovistare tra le cose usate

Cercare qualcosa di usato permette non solo di risparmiare e di fare qualcosa di bello per l’ambiente e la collettività, ma anche di trovare dei pezzi originali per rendere la propria casa unica.

A Firenze ci sono tanti rigattieri e mercatini dell’usato: tra questi un posto eccellente per trovare mobili, stoviglie e lampadari belli e particolari ad un prezzo davvero basso è sicuramente il mercatino di Mani Tese a Scandicci. Per accaparrarsi i pezzi migliori l’ideale è andarci la mattina presto, il sabato e il mercoledì.

E poi, per cercare cose usate, naturalmente non dobbiamo dimenticare i siti di annunci, né le strade di Firenze, in particolare quelle del centro o di Campo di Marte. Se non ci scandalizziamo troveremo spesso oggetti bellissimi, in buono stato, abbandonati lungo il marciapiede per qualche imperscrutabile motivo.

Cercare dei pezzi vintage

Anche i mercatini specializzati con i loro pezzi vintage permettono di dare un tocco unico al proprio appartamento: qui possiamo trovare oggetti che hanno fatto la storia del design e pezzi particolari in colori e materiali splendidi.

Una rubrica telefonica vintage

Un mercatino che vale la pena di visitare è sicuramente Fortezza Antiquaria, la fiera che si tiene ai giardini della Fortezza da Basso ogni terzo fine settimana del mese.

Gli oltre centotrenta espositori sono specializzati in modernariato ed espongono tanti pezzi prodotti tra gli anni Cinquanta e gli anni Settanta. I prezzi qui sono spesso medio-alti: l’ideale quindi, se si è ha un budget ridotto, è prendere un pezzo piccolo ma significativo, come ad esempio un telefono storico o un servizio da tè di design.

Farsi realizzare un pezzo unico da un artigiano

Una casa ha alcuni pezzi d’arredamento principali – come i mobili per la cucina, il letto, il divano – che fanno la differenza sia nello stile complessivo, sia nel determinare la qualità della vita di chi ci abita.

Un artigiano che rinnova una poltrona

Una buona idea può essere quella di progettare questi pezzi su misura con l’aiuto di un artigiano, per ottenere un mobile unico, durevole, che sia costruito interamente intorno alle nostre esigenze di stile, spazio e comodità.

I buoni artigiani in Toscana non mancano: ad esempio a Pratovecchio, tra Firenze e Arezzo, c’è VAMA Divani, un’azienda artigiana che produce letti e divani su misura, a partire da qualsiasi idea, progetto o fotografia.

Spulciare i negozietti di casalinghi

Dopo aver scelto i mobili principali di buona e aver trovato dei meravigliosi pezzi usati, vale sempre la pena di fare un giro tra i negozietti di casalinghi che popolano la zona di Sant’Ambrogio e tante altre zone di Firenze.

Qui troveremo spesso qualcuno che ci dà degli ottimi “consigli della nonna” e tanti oggetti allegri per dare un tocco in più alla cucina o al salotto. Un esempio? Cose così in Borgo La Croce, un negozio storico e coloratissimo, con uno spazio outlet pieno di oggetti ammalianti, come gli stampi per i dolci con la sagoma dei pupazzi o le posate in forme psichedeliche.

Fare un giro ai grandi magazzini

I grandi magazzini per l’arredamento non sono da escludere a priori: basta usarli nel modo giusto. Invece di progettare direttamente tutta la casa copiandola dal catalogo IKEA, possiamo partire da un progetto nostro, cercando ispirazione tra le case di amici, le riviste, il web, i negozi artigiani, i luoghi del vintage e dell’usato.

Poi, possiamo prendere dai grandi magazzini solo quello che non abbiamo trovato altrove e che è utile al nostro piano, perché ci piace o perché costa poco: i salvaspazio, i mobili meno soggetti ad usura come le pareti attrezzate, le tende colorate, e così via. Dove trovare i grandi magazzini per l’arredamento? All’Osmannoro naturalmente…

Tatiana Leda

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...