Vasariano, addio passeggiata sotto al loggiato, tornano le bancarelle

Occupare il loggiato del Vasariano per sistemarci le bancarelle. La decisione è presa. Perché?

I banchi c’erano qualche anno fa ed infatti chi passava dal Lungarno Archibusieri ricorda che era costretto a camminare lungo la strada visto che i banchi occupavano interamente il loggiato, largo neppure 2 metri.banchi_archibusieri 

I lavori alla Loggia degli Archibusieri, divenuti necessari e doverosi sarebbero durati molti mesi. Così nel 2000 Gabriele Toccafondi capogruppo di Azione per Firenze, oggi sottosegretario all’Istruzione chiedeva che: “I 12 ambulanti degli Archibusieri vadano in piazza della Signoria al posto delle auto blu”.

Nel 2005 mentre gli ambulanti si trovavano tra via de’ Gondi e piazza San Firenze: “Così non ci va bene – diceva Andrea Ugolini – lo spazio non è adatto. I banchi sono uno attaccato all’ altro. I turisti non hanno posti da cui entrare. Per non parlare dei problemi di sicurezza legati alla vicinanza con il Tribunale”. Ancora una volta i posti alternativi erano in lungarno Archibusieri ma Palazzo Vecchio era poco intenzionato a tornare indietro. “La decisione è presa – diceva il vicesindaco con delega alla Mobilità Giuseppe Matulli l’ipotesi Archibusieri non può essere presa in considerazione perché allora tanto valeva lasciare i banchi in via dei Gondi. Noi vogliamo portare un po’ di rispetto per le zone monumentali di Firenze”.

IMG_20140221_012210

    La Soprintendenza restituì al pubblico l’area sottostante il Vasariano, c’era ancora l’amministrazione guidata da Leonardo Domenici. E’ stato necessario restaurare le pareti rovinate dai graffi subiti nel corso degli anni a causa del montaggio e smontaggio dei banchi, lo stesso è accaduto per le pietre degli scalini.

Durante il governo di Matteo Renzi i cittadini ed i turisti hanno così potuto godere del passaggio, del panorama unico e tornare a fotografare Ponte Vecchio dalle spallette del loggiato. Adesso, dopo la clamorosa decisione di liberare piazza San Lorenzo dalle bancarelle (lì brutte) arriva quella di sistemarle sotto il loggiato del Corridoio Vasariano (qui belle). Il vicesindaco Dario Nardella è stato chiaro “Si può fare”. Ed i tecnici del Comune hanno già provveduto a prendere le misure, come raccontano commercianti e residenti che hanno visto appuntare i numeri e tirare i nastri. La decisione dunque è presa. E così mentre si è fermata la pedonalizzazione di Piazzale Michelangelo, promessa dall’ex sindaco anche nel discorso di commiato, sembra aver preso una accelerazione questo nuovo disegno urbanistico.

Questo slideshow richiede JavaScript.

“Meglio le bancarelle che gli abusivi” ha detto il vicesindaco, candidato alle Primarie e destinato a sostituire Matteo Renzi a Maggio. Una risposta che non è piaciuta perché porta con se’ alcune incomprensioni. “Gli abusivi non dovrebbero esserci a prescindere” hanno detto i cittadini, e come dar loro torto. “Ma come si fa a dire una sciocchezza simile?” il pensiero dei commercianti di zona colpiti nel vivo essendo rappresentanti di una categoria vessata dal fisco. “Se questa fosse la logica, tanto meglio lasciare anche i banchi in San Lorenzo” replicano anche i bancarellai, ai quali però non dispiacerebbe la nuova collocazione in area altamente di passaggio. Piazza del Mercato Centrale è infatti una ipotesi che non è mai piaciuta e che continua a non piacere, il passaggio è poco e la merce resta nascosta.

Hanno detto:

Alessandra Marino, soprintendente ai Beni Artistici ed Architettonici: “Quell’area è demaniale. Non mi risulta che la gestione del Demanio abbia intenzione di metterla in concessione”

Cristina Acidinisoprintendente del Polo Museale Fiorentino: “La questione si è presentata varie volte ma ha sempre dato luogo a problemi”.

Agenzia del Demanio: “Mai una richiesta specifica è arrivata da parte del Comune di Firenze. Non ci sono al momento previsioni di concessioni”

greco_gAbbiamo chiesto una opinione a Gianni Greco noto speaker radiofonico toscano che negli anni in cui le magliette dei calciatori e le statuette meteo del David occupavano il loggiato fece una lunga opera di persuasione e battaglia culturale dalle frequenze di Radio Blu al fine di spostare le strutture: “Ma che razza di amministratori abbiamo a Firenze? Davvero si vogliono ricollocare le orrende bancarelle di insulsi souvenir sotto il Corridoio Vasariano? Voglio credere che non sia vero. ma se lo fosse mi verrebbe da rimpiangere le mine tedesche, che, già piazzate sotto il Loggiato nel ’44, alla fine non furono fatte esplodere. Questi sono i sindaci, i vicesindaci, gli ex sindaci, futuri reggenti d’Italia? Venditori di paccottiglie, sono. E le Soprintendenze che ci stanno a fare? Insomma, si sfratterebbero le bancarelle da S. Lorenzo per sistemarle in zone pregiate? No. No. No!!! Non amano Firenze coloro che prendono tali decisioni. Chi li ha votati? Chi li vuole alla guida dell’intera Nazione? Ma sicuramente è un sogno, un brutto sogno. Mi sveglierò e scoprirò che non solo il Loggiato Vasariano, ma tutta Firenze sarà stata liberata da questi multicolori parassiti del brutto. E in più saranno spariti tutti gli abusivi. Che bello! L’incubo è finito… Ma… un momento… Accidenti! E’ adesso che sto sognando! Non voglio svegliarmi!”

Annunci

Un pensiero su “Vasariano, addio passeggiata sotto al loggiato, tornano le bancarelle

  1. L’ha ribloggato su Firenze e ha commentato:
    Ho passato molti anni della mia vita alla Soprintendenza Beni Artistici. Molti Soprintendenti avrebbero voluto togliere questo ‘mercatino’ da sotto il loggiato, ma nessuno è riuscito n ell’impresa. Cosa dire? Sono una cosa pittoresca che piace agli stranieri, da lavoro a diverse persone…..Firenze è sempre stata un mercato anche al tempo di Vasari. Ci sono cose ben peggiori del mercatino, ad esempio il sovraffollamento dei visitatori, causa prima della degradazione delle opere d’arte.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...