Al Cinema con la Laura: Still Life di Uberto Pasolini

stilllife_cinelaura

John May (Eddie Marsan) funzionario comunale attento e meticoloso svolge il compito di rintracciare parenti e amici delle persone che sono morte in solitudine. Una vita ordinata e noiosa, sempre uguale, anonima, di un uomo buono, solo, metodico, quasi maniacale che non sembra distinguere il lavoro dal tempo libero.

Si fa carico di presenziare ai funerali, preparare i discorsi commemorativi, scegliere le musiche e, a casa, conservare le foto di tutti coloro che non hanno più nessuno che li pianga.
Licenziato perché ritenuto eccessivamente scrupoloso, quindi lento, forse troppo “umano” sarà rimpiazzato da una collega, che avrà a cuore non la dignità dei morti ma l’efficienza e i costi del suo reparto. John May chiede e ottiene dal suo capo i giorni necessari per portare a termine il suo ultimo caso e proprio in quei giorni si aprirà lo spiraglio di un cambiamento nella sua vita, il cominciare ad assaporare gioie forse mai neppure sognate.
Il film esplode tutto il suo significato nel finale come a volte accade nella vita quando è l’ultimo atto, la morte, a dare un senso a tutto. Al nostro protagonista sarà purtroppo riservato ciò che lui aveva sempre cercato di evitare agli altri.
Still Life “natura morta” ma un cinema vivo, vivissimo, un film che non pensa al botteghino. Un bel film che riempie le sale. Evviva.

 Laura Talia

Questo è il secondo lungometraggio diretto da Uberto Pasolini dopo il suo film di esordio acclamato dalla critica, Machan – La vera storia di una falsa squadra, uscito nel 2008 dopo aver vinto svariati premi in numerosi festival internazionali di cinema, tra cui la Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia, il Brussels Film Festival e il Palm Beach Film Festival. Pasolini ha iniziato a lavorare nel cinema nel 1983 sul set del film Urla del silenzio in Tailandia, e nel 1994 è diventato produttore indipendente fondando la Redwave Films. Il primo film che ha prodotto è stato Palookaville, interpretato da Vincent Gallo e diretto da Alan Taylor.  Successivamente Pasolini ha prodotto Full Monty ‐ Squattrinati organizzati, film che ha incassato oltre 250 milioni di dollari in tutto il mondo e che resta, a tutt’oggi, il film inglese tratto da una sceneggiatura originale di maggiore successo al botteghino del Regno Unito. Tra gli innumerevoli premi internazionali, è stato candidato come Miglior Film agli Oscar del 1998 e vinse il BAFTA per Miglior Fiilm nel 1997. Pasolini ha anche prodotto Bel Ami ‐ Storia di un seduttore, interpretato da Robert Pattinson, Uma Thurman, Christina Ricci e Kristin Scott Thomas, Con la testa tra le stelle, scritto dall’acclamato sceneggiatore televisivo William Ivory, e I vestiti nuovi dell’imperatore, interpretato da Ian Holm.

Il pluripremiato Eddie Marsan è uno degli attori più rispettati della sua generazione e ha lavorato con alcuni dei più grandi registi cinematografici, tra cui Martin Scorsese, Steven Spielberg, Mike Leigh e Bryan Singer.
Ha interpretato Il cacciatore dei giganti, accanto a Nicholas Hoult, Stanley Tucci, Bill Nighy e Ewan McGregor, la serie televisiva americana Ray Donovan con Liev Schreiber, Jon Voight ed Elliott Gould, La fine del mondo, ultimo film di Edgar Wright insieme a Simon Pegg e Nick Frost, Filth con James McAvoy, Jim Broadbent e Joanne Froggatt e I, Anna al fianco di Gabriel Byrne e Charlotte Rampling.
Tra i recenti crediti cinematografici e televisivi di Marsan ricordiamo Biancaneve e il cacciatore, A Running Jump di Mike Leigh, Walking the Dogs con Emma Thompson e The Best of Men. Ha inoltre interpretato War Horse di Steven Spielberg, il pluripremiato Tirannosauro, Junkhearts, Sherlock Holmes ‐ Gioco di ombre di Guy Ritchie, come pure Gangs of New York, V per Vendetta, Mission: Impossible III, 21 grammi – Il peso dell’anima, La scomparsa di Alice Creed. Ha al suo attivo altre due collaborazioni con Mike Leigh, Il segreto di Vera Drake e Happy Go Lucky: La felicità porta fortuna, che gli sono valse entrambe il British Independent Film Award per il Miglior attore non protagonista. I crediti televisivi di Eddie comprendono anche le serie Criminal Justice e Little Dorritt e i film Red Riding: In the Year of Our Lord 1974 e Red Riding: In the Year of Our Lord 1980.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...